Gli investimenti del 2024: focus su intelligenza artificiale e credito privato

Il panorama degli investimenti per il 2024 si presenta con sfide e opportunità inaspettate rispetto alle previsioni dell’anno precedente. Mentre tensioni geopolitiche persistono, nuovi trend emergono come protagonisti nell’arena finanziaria: l’Intelligenza Artificiale e il Credito Privato.

Il boom dell’intelligenza artificiale

Opportunità

Dopo essere stata al centro dell’attenzione mediatica per tutto l’anno precedente, l’IA continua a dominare le discussioni degli investitori nel 2024. Wall Street vede nell’IA la quarta rivoluzione industriale, aprendo le porte a un’opportunità d’investimento paragonabile all’avvento di Internet. I budget IT, trainati dalle nuove applicazioni IA, sono previsti aumentare dell’8% nel 2024, secondo le proiezioni di Gartner.

Tra le aziende ben posizionate per capitalizzare su questa crescita, spiccano giganti come Microsoft, società software come ServiceNow e Datadog, e aziende di cibersicurezza come CrowdStrike e Palo Alto Networks. Queste compagnie offrono un ampio spettro di prodotti e servizi basati su cloud, sfruttando l’IA per catalizzare gli investimenti IT.

Rischi

Sebbene l’entusiasmo per l’IA riempia il panorama di Wall Street, alcuni esperti rimangono scettici. George Mateyo di Key Private Bank avverte sull’ottimismo eccessivo riguardo alla crescita degli utili nel 2024, sottolineando che il ciclo di adozione dell’IA potrebbe richiedere più tempo del previsto. Sue Crotty di Segal Marco Advisors mette in dubbio l’efficacia attuale dell’IA sul campo, evidenziando una discrasia tra le aspettative e la realtà.

La rinascita del credito privato

Opportunità

Il credito privato emerge come altro trend chiave per il 2024, alimentato dall’aumento dei tassi di interesse che ha reso più costosi i prestiti bancari tradizionali. Con un mercato del credito privato cresciuto a 1.600 miliardi di dollari e proiezioni che indicano una crescita fino a 2,8 trilioni di dollari entro il 2028, questo settore offre opportunità di investimento significative.

Ben Miller di Fundrise sottolinea l’attrattiva del prestito diretto, in particolare nel settore immobiliare, dove molte attività faticano ad ottenere finanziamenti dalle banche tradizionali. La scarsità di finanziamenti pubblici spinge molte aziende a rivolgersi al mercato privato, seppur con tassi d’interesse più elevati.

Rischi

I rischi nel credito privato non possono essere ignorati. Il presidente della Commissione bancaria del Senato, Sherrod Brown, ha sollevato preoccupazioni sulla mancanza di vigilanza in questo settore, definendolo “soggetto a una vigilanza minima e indiretta”. Rich Steinberg del Colony Group avverte che i rendimenti elevati stanno attirando sempre più investitori, aumentando il rischio di sovraffollamento del settore.

Rinascita delle small cap?

Opportunità

Nonostante le previsioni di recessione, alcuni investitori vedono nelle Small Cap un’opportunità nel 2024. Tom Lee di Fundstrat Global Advisors prevede un aumento del 50% per il Russell 2000, trainato dal ritorno dell’inflazione al target del 2% della Fed e dal calo dei tassi d’interesse. Le società a piccola capitalizzazione sono storicamente convenienti e potrebbero beneficiare di un’economia americana in crescita.

Ronald Temple di Lazard vede tracce di un’inversione nelle fortune delle società pubbliche più piccole. Le small-cap offrono un valore convincente rispetto alle large-cap e potrebbero beneficiare delle performance positive dell’economia statunitense.

Rischi

Nonostante le prospettive positive, le small-cap hanno sottoperformato nel recente passato. Molte di queste società devono ancora rifinanziare debiti contratti quando i tassi d’interesse erano bassi, aumentando la pressione finanziaria. Esperti come David Trainer di New Constructs avvertono che molte aziende “zombie”, mantenute in vita da tassi di interesse minimi, potrebbero affrontare il crollo, richiedendo una selezione oculata per gli investitori.

Il 2024 presenta un panorama d’investimenti ricco di opportunità e rischi. L’Intelligenza Artificiale e il Credito Privato emergono come protagonisti, ma gli investitori devono navigare con attenzione, valutando attentamente le opportunità e i rischi di ciascun trend. La rinascita delle Small Cap aggiunge una dimensione interessante, ma la cautela è fondamentale in un contesto economico ancora incerto.

Leggi anche...
Le Fonti TV – Marketing
I più recenti
Strategia Ikea: tra evoluzione dei media digitali e la forza degli user-generated content
Gruppo Dst introduce Musa: la piattaforma GenAI per il marketing aziendale
Come diventare un digital marketer di successo in 7 step
Leviathan rivela Thana Media per il potenziamento digitale delle PMI italiane

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito marketing.