KIWI nuovo partner per la gestione dei canali social di KFC Italia

A partire da aprile 2024, KIWI è diventato ufficialmente il nuovo partner per la gestione dei canali social di KFC Italia, rinomata catena di fast food specializzata in pollo fritto.

Uniting Group, selezionata da KFC dopo un processo di gara, ha assunto la responsabilità dei canali LinkedIn, TikTok, Facebook e Instagram del marchio, con l’intenzione di lanciare anche il canale Threads.

«Questa vittoria parte innanzitutto da una ricerca approfondita sul tone of voice. Abbiamo identificato nell’autenticità, nella schiettezza e nella boldness che da sempre appartengono al brand degli ottimi punti di partenza per rivolgerci alla Gen Z e ai Millennial che sono il pubblico per eccellenza di KFC. Si tratta di un brand unico e amatissimo in tutto il mondo, con un prodotto e degli asset di comunicazione inconfondibili e potenzialità social ancora parzialmente inespresse in Italia», ha spiegato Andrea Stanich, direttore creativo esecutivo di KIWI, parte di Uniting Group.

KIWI si concentrerà sulla crescita e sull’interazione sempre più profonda con la community. I lanci, le promozioni, le aperture, i servizi e le innovazioni tecnologiche verranno comunicati con un approccio divertente senza trascurare l’intrattenimento. Il community management informale e diretto contribuirà ad alimentare il dialogo quotidiano con gli utenti.

KFC Italia mira a coinvolgere la Generazione Z sui social con una comunicazione diretta e autentica. Il marchio, appartenente al gruppo Yum! Brands, è leader mondiale nel settore dei ristoranti di pollo fritto. Presente in Italia da oltre 10 anni, conta attualmente 87 ristoranti in 15 regioni, con l’obiettivo di raggiungere quota 100 entro la fine dell’anno. Il gusto unico del pollo fritto di KFC è dovuto al Colonnello Sanders, fondatore del marchio e inventore della ricetta originale, preparata ancora oggi con un mix segreto di erbe e spezie.

Commentando la partnership con KIWI per la gestione dei canali social di KFC Italia, Marzia Farè, chief marketing officer della divisione italiana, ha sottolineato: «Cercare ogni giorno di costruire una relazione sincera e coinvolgente con il nostro target di riferimento rappresenta uno degli obiettivi principali per i prossimi anni, forse la chiamerei una missione. La Gen Z è la nostra audience, vogliamo rivolgerci loro in maniera diretta e convincente. La scelta dei temi, dei canali, del linguaggio e il tono di voce da adottare diventano pertanto ogni giorno più cruciali. Vorremmo esser riconosciuti come contemporanei e autentici e credo che la collaborazione con KIWI possa davvero essere l’occasione giusta per far un passo ulteriore di crescita in questa direzione. Il team KIWI che ci affiancherà è pieno di energia e voglia di fare, abbiamo le premesse migliori per far bene e divertirci.»

Leggi anche...
I più recenti
Mediaplus Italia introduce innovative soluzioni cookieless allo IAB Interact 2024
Novità su Instagram: l’algoritmo darà più visibilità ai creator emergenti
Google Trends, perché è importante e come utilizzarlo nelle campagne di marketing digitale
Partnership DigitalMakers e Disclosers per le attività PR e media relations

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito marketing.